Pubblicato il

Mutui: Uvp, escluse dal taglio tassi fasce deboli

Mutui: Uvp, escluse dal taglio tassi fasce deboli

Lo ha denunciato in aula il consigliere progressista Elso Gerandin

Mette in discussione in Consiglio Valle il taglio dei tassi dei mutui regionali sulla prima casa il consigliere dell’Union valdôtaine progressiste Elso Gerandin. «Compiacimento del primo momento a parte, la delibera ci ha lasciati basiti perché lascia immutato il tasso per chi ha un Isee da 14 mila euro – 2.350 famiglie – che non avrà alcun beneficio paga l’1% come prima. Le fasce deboli non hanno ricevuto nessun sostegno. I ricchi saranno ancora aiutati e i poveri lasciati indietro». Fa un esempio concreto Gerandin «chi aveva un reddito tra i 20 e 30 mila euro avrà beneficio totale di 17.500 euro per mutuo da 100 mila euro, chi ha un reddito da 40 mila risparmierà 27 euro, le fasce più deboli neanche un euro».
(d.c.)

ULTIME NOTIZIE