Pubblicato il

Incidente domestico a Cogne, muore Giulio Glarey

Da una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti giunti sul posto, il pensionato 75enne sarebbe caduto dalle scale nella sua abitazione a Gimillan

Da una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti giunti sul posto, il pensionato 75enne sarebbe caduto dalle scale nella sua abitazione a Gimillan

Incidente domestico, quello avvenuto attorno alle 16 in frazione Gimillan a Cogne, che purtroppo è costato la vita a Giulio Glarey, pensionato che aveva compiuto 75 anni lo scorso 23 ottobre.
Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti giunti sul luogo della disgrazia, l’anziano stava trafficando all’interno della sua abitazione, quando a un certo punto sarebbe caduto dalle scale, battendo violentemente il capo per terra.
A nulla è valso l’intervento dell’elisoccorso con l’équipe medica a bordo: per Glarey, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.
Padre del dirigente regionale presso l’assessorato alle opere pubbliche, Sandro Glarey, e dell’atleta di trail e corsa in montagna Sonia, Giulio Glarey era stato un apprezzato artigiano edile, prima della meritata pensione.
«Non possono che esserci sgomento e dolore quando si apprendono notizie del genere. Giulio era una persona perbene, apprezzata da tutti. Non ci resta che stringerci attorno alla sua famiglia», è il commento del sindaco di Cogne, Franco Allera.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE