Pubblicato il

Vende collana rubata a una signora mentre fa il bucato alla fontana del paese, stangato dal giudice

Vende collana rubata a una signora mentre fa il bucato alla fontana del paese, stangato dal giudice

Il 21enne Marco Giuseppe Vitelli è stato condannato a 2 anni per ricettazione; appena un mese fa era stato assolto dall'accusa di rapina in una tabaccheria di Chameran, a Châtillon

Marco Giuseppe Vitelli, 21 anni originario di Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, l’anno scorso domiciliato per un periodo a Pontey, questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, a due anni di reclusione per aver venduto a un negozio di compro oro di Torino una collana risultata rubata proprio a una pensionata di Pontey, che le venne strappata dal collo da un uomo che la sorprese alle spalle, mentre lei stava lavando dei panni in una fontana del paese.
Il ladro non è mai stato identificato, mentre Vitelli è stato individuato nell’ambito di un’indagine condotta dalla Questura di Aosta grazie alle generalità lasciate al compro oro torinese all’atto della vendita della collana.
Lo stesso 21enne, appena un mese fa, il 9 giugno, era stato assolto dall’accusa di aver rapinato col volto coperto da un passamontagna – nella serata del 18 febbraio 2014 – una rivendita di tabacchi in frazione Chameran di Châtillon.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE