Pubblicato il

Nepal: la spedizione italiana capeggiata da Adriano Favre evacuata dal campo base dell’Annapurna

Nepal: la spedizione italiana capeggiata da Adriano Favre evacuata dal campo base dell’Annapurna

Trasportata in salvo questa mattina tramite elicottero nella città di Pokhara

E’ stata evacuata stamane dal campo base, nel nord del Nepal, alla base dell’Annapurna, la spedizione italiana capeggiata dal direttore del Soccorso alpino valdostano, Adriano Favre – composta anche dal figlio Yannick, dal gestore del rifugio Ferraro in val d’Ayas, Fausta Bo, e dall’alpinista romano Massimo Merlini – che risultava bloccata a circa 5.000 metri di quota da martedì, da quando sulla zona si era abbattuta una tempesta di neve dalla portata eccezionale che ha provocato numerosi morti e dispersi a causa delle valanghe che hanno travolto i trekker presenti nella zona.
Il gruppo di quattro alpinisti italiani, la cui meta erano i 6.920 metri del Tukuche Peak (FOTO), vetta a metà strada tra il Dhaulagiri e l’Annapurna, è stato prelevato in elicottero e trasportato in salvo nella città di Pokhara.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE