Pubblicato il

Piscina di Variney: la gara non è andata deserta, pervenuta almeno un’offerta per la sua gestione

Piscina di Variney: la gara non è andata deserta, pervenuta almeno un’offerta per la sua gestione

E' quanto anticipato poco fa dal funzionario della Comunità montana Grand Combin, Fulvio Bovet, allo scadere del termine per la presentazione delle buste; l'impianto risulta chiuso dal 19 gennaio scorso

«La gara d’appalto non è andata deserta, questo lo posso dire».
Esordisce in questa maniera il funzionario della Comunità montana Grand Combin, Fulvio Bovet, in riferimento alla gara d’appalto avviata dall’ente locale per l’affidamento in gestione della piscina comunitaria di località Chez Roncoz, a Gignod, impianto chiuso dal 19 gennaio scorso a seguito della rescissione del contratto da parte dell’ex gestore, l’Associazione sportiva dilettantistica Serenissima Nuoto di Paolo Penso.
Entro il termine per la presentazione delle offerte, scaduto questo pomeriggio, mercoledì 30 aprile, è stata consegnata a mano all’ufficio protocollo della Comunità montana «sicuramente una busta contenente un’offerta, dopodiché ora come ora non so dirle se potrebbero essercene altre, visto che dovremo aspettare venerdì per capire se qualche altra offerta ci sia stata inviata tramite posta, considerato che in questi casi fa fede il timbro dell’ufficio postale», spiega ancora Fulvio Bovet.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE