Pubblicato il

Pd: Donzel denuncia ”poca attenzione verso i precari”

Pd: Donzel denuncia ”poca attenzione verso i precari”

Per il segretario del Pd in campagna elettorale si scade sul personale piuttoste che occuparsi dei temi importanti quali il lavoro

Il segretario regionale del Pd Raimondo Donzel denuncia la scarsa attenzione in campagna elettorale verso «quello che resta il problema fondamentale della nostra regione: il lavoro». «Alle difficoltà nell’applicare la clausola sociale nei cantieri forestali che non avevano terminato i lavori del 2012, si aggiunge il taglio dei finanziamenti per il 2013 e un meccanismo contabile che ridurrà ancora il numero degli occupati chiamati attraverso la vecchia graduatoria. La promessa di stabilizzazione ai lavoratori della società dei servizi rischia non solo di essere una vana promessa elettorale ma di creare meccanismi che potrebbero penalizzare fortemente precari che aspettano un posto di lavoro sicuro da dieci anni», scrive in un comunicato Donzel, che stigmatizza anche «la riproposizione per il secondo anno consecutivo dell’esternalizzazione dei servizi di assistenza agli anziani della comunità montana Grand-Paradis; la messa in discussione del contratto degli addetti impianti a fune».
Sottolinea Donzel: «La risposta a qualche situazione individuale, in modo spesso clientelare, non è la soluzione al problema. È sempre più urgente, l’abbandono di alcune grandi opere non prioritarie, e la predisposizione di un piano di piccole opere immediatamente cantierabili, in particolare nel settore dell’edilizia scolastica e per la gestione e messa in sicurezza del territorio, per rilanciare l’economia, il lavoro e l’occupazione nella nostra regione. Anche in campagna elettorale questa resta la nostra priorità».

ULTIME NOTIZIE