Pubblicato il

Alpe chiede conto del parco mezzi dei cantieri forestali

Alpe chiede conto del parco mezzi dei  cantieri forestali

Il vicepresidente Albert Chatrian denuncia l'inutilizzo di un parco mezzi da tre milioni di euro

Chiede conto dell’utilizzo del parco mezzi meccanici e attrezzature già in dotazione agli operai dei cantieri idraulico forestali, dal valore che si aggira sui tre milioni di euro, il consigliere di Alpe Albert Chatrian. «L’esternalizzazione della gestione della gran parte dei lavori eseguiti attraverso i cantieri idraulico-forestali ha determinato, negli ultimi due anni, ne ha determinato l’inutilizzo», scrive in un comunicato. Chatrian, ricordando, che è pronto l’elenco dei lavori per il 2013 chiede perché «nessun cenno è stato fatto dalla Giunta alla destinazione riservata a tali mezzi». «Abbiamo affrontato l’argomento già nell’aprile 2012 e ci pare dunque opportuno tornare a fare il punto sul parco macchine e attrezzature giacenti in qualche deposito del Dipartimento». Per avere chiarimenti Chatrian ha pronta un’interpellanza che sarà discussa nella prossima seduta del Consiglio Valle.

ULTIME NOTIZIE