Pubblicato il

Fiera: consegnati i premi speciali; Ducly il più anziano, Follin il più promettente

Fiera: consegnati i premi speciali; Ducly il più anziano, Follin il più promettente

Al termine della prima giornata sono stati consegnati i premi speciali per gli artigiani che stanno prendendo parte alla 1013ª Foire de Saint-Ours. Il primo premio della giuria è andata a Rosiano Giuseppe Ducly, classe 1927, che si è aggiudicato il premio Robert Berton (assegnato all’espositore più anziano che non abbia avuto riconoscimenti negli ultimi cinque anni). Luca Follin, nato nel 1993, ha invece messo le mani sul premio Amédée Berthod, riservato all’espositore più promettente, con meno di 25 anni. Il riconoscimento Don Garino (tema religioso) è andato a Mauro Petitjacques, mentre Elio Sucquet ha vinto il premio Pierre Vietti (attenzione particolare allo studio e alla ricerca storica). Sempre in tema, menzioni particolari sono state date a Michel Rosset, Renato Vaquin e Guglielmo Pramotton.
Fabio Henriod si è aggiudicato un riconoscimento per aver preservato le tecniche artigianali tradizionali nella fabbricazione degli utensili agricoli, mentre a Moreno Savoie è stato consegnato il premio CSV, in memoria dello scultore Domenico Orsi, assegnato all’artista che meglio rappresenta il significato del “dono”.
(re.vdanews)

ULTIME NOTIZIE