Pubblicato il

Metalmeccanici: 64% di sì all’accordo per il rinnovo del contratto

Ieri le operazioni di scrutinio del referendum svolto su tutto il territorio nazionale

Ieri le operazioni di scrutinio del referendum svolto su tutto il territorio nazionale

L’industria metalmeccanica valdostana approva con il 64% dei voti favorevoli l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, valevole per il triennio 2013/2015.
La percentuale dei contrari è del 20%, 3% le schede bianche e 3% quelle nulle.
Il referendum verteva sui contenuti dell’ipotesi di accordo raggiunta lo scorso 5 dicembre.
«L’industria metalmeccanica e quella impiantistica – si legge in una nota firmata dalle organizzazioni sindacali Fim Cisl, Savt Met e Uilm Uil Valle d’Aosta – stanno vivendo un momento di grande sofferenza, a causa della crisi economica internazionale ed è proprio in questo difficile contesto che si pone il rinnovo contrattuale. Tale rinnovo costituisce un atto di responsabilità e di fiducia, da parte delle organizzazioni firmatarie verso i lavoratori del settore. Le segreterie regionali dei lavoratori – conclude la nota – esprimono soddisfazione per l’approvazione del nuovo contratto di lavoro triennale che coinvolgerà circa 2500 lavoratori e lavoratrici della Valle d’Aosta».
(re.vdanews.it)

ULTIME NOTIZIE