Pubblicato il

I nostri atleti ‘speciali’ sui Pirenei

I nostri atleti ‘speciali’ sui Pirenei

Dopo gli Special Olympics di Valgrisenche, il team valdostano in trasferta vicino a Lourdes per una settimana di sport e amicizia

Si sono cimentati nello sci nordico, sci alpino e racchette da neve i ragazzi di Special Olympics che nei giorni scorsi sono stati a Cauterets, una località sciistica a una trentina di chilometri da Lourdes.
A Pont d’Espagne, nel cuore del parco nazionale dei Pirenei il team ‘speciale’ si è misurato in un ambiente nuovo,mettendosi fortemente in gioco. Il progetto è sostenuto dalla Legge regionale sulla disabilità; così, dopo i Giochi della Valle d’Aosta di Special Olympics, il team regionale di Special Olympics Italia ha vissuto una nuova entusiasmante esperienza insieme agli amici francesi.
«L’approccio è stato difficoltoso, tanti fattori si sono sovrapposti, il lungo viaggio con due pulmini, nuova località, nuove piste, nuovi maestri e lezioni in lingua francese – spiega Andrea Borney, presidente di Aspert, associazione sport per tutti onlus – dopo un disorientamento iniziale, tutto è andato per il meglio; siamo rientrati a casa con nuove sicurezze, con nuove amicizie. Lo sport è anche un’opportunità per abbattere le frontiere tra Francia e Italia, per un spirito tutto europeo».
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE