Pubblicato il

Bertin (Alpe) si scaglia contro l’Uvp: «il cambiamento non passa dalle conversioni dell’ultimo minuto»

Bertin (Alpe) si scaglia contro l’Uvp: «il cambiamento non passa dalle conversioni dell’ultimo minuto»

Alberto Bertin, consigliere regionale di Alpe, è molto critico sulla candidatura alla Camera dei deputati di Laurent Viérin, l’ex assessore regionale alla Cultura, fuoriuscito dall’Union valdotaine e uno dei (ri)fondatori dell’Union Valdotaine progressiste
«Una scelta che aumenta la confusione e favorisce lo status quo – tuona Bertin -. Una decisione che, purtroppo, non sorprende ed è perfettamente in linea con i comportamenti di una certa politica. Una politica che non si interessa ai contenuti, come abbiamo visto in molte occasioni, e ha come unico obiettivo il potere fine a se stesso. La solita vecchia politica dei veti, del tatticismo esasperato, delle desistenze e dei voti incrociati che ben conosciamo. La Valle d’Aosta non ha bisogno di questa politica. Il cambiamento non passa dalle conversioni dell’ultimo minuto e se qualcuno si illudeva deve ricredersi.
Per la Valle d’Aosta – Autonomie, Liberté, Démocratie presenta al Senato la candidatura del capogruppo di Alpe in Consiglio regionale, Patrizia Morelli, alla Camera, su indicazione del Pd, Jean-Pierre Guichardaz, rappresentante sindacale Usl.
(l.m.)

ULTIME NOTIZIE