Pubblicato il

Politiche, si profilano undici liste per venti candidati

Politiche, si profilano undici liste per venti candidati

Nel piccolo collegio uninominale della Valle d’Aosta è corsa alle candidature al Senato e alla Camera. Eppure o si vince o la partecipazione non serve al partito nazionale di appartenenza: voti persi. Insomma si corre per mettere una bandierina. Le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio saranno sicuramente affollate: si profilano 11 liste per 20 candidati. Nel 2008 furono cinque. La giornata di ieri, intanto, ha riservato una sorpresa: è spuntata un’inattesa lista ‘Val d’Outa’ di ispirazione monarchica presentata al tribunale di Aosta. Cinque le liste già depositate. Le altre sono attese oggi. L’alleanza Uv-Sa-Fa ha scelto di puntare sull’accoppiata Rudi-Marguerettaz-Albert Lanièce. Sciolte le riserve, scende in campo con l’Uvp l’ex assessore Laurent Viérin. Servizi su Gazzetta Matin in edicola lunedì 21 gennaio. (Foto del Conseil fédéral)

ULTIME NOTIZIE