Pubblicato il

Ollomont: è caccia ai furbetti della motoslitta nella Conca di By

Ollomont: è caccia ai furbetti della motoslitta nella Conca di By

Il sindaco Joël Creton si dice pronto a sferrare la crociata contro chi non rispetta l'ordinanza di divieto

«A questo punto non sappiamo più cosa fare: forse l’unica possibilità rimasta è quella di appostarsi all’imbocco della strada di accesso al vallone, nonostante sia quasi convinto che certa gente non si fermerebbe nemmeno se le si spara dietro». Non usa mezzi termini il primo cittadino di Ollomont, Joël Creton, nel commentare la situazione «ormai insostenibile» venutasi a creare nella suggestiva Conca di By, zona posta a nord del territorio comunale, non lontano dal confine di Stato con la Svizzera. Su tale area, dal 28 dicembre scorso, l’amministrazione comunale di Ollomont ha disposto un’ordinanza di divieto di circolazione di motoslitte e simili. Peccato che praticamente nessuno la stia rispettando, tanto da mettere in dubbio lo stesso piano di sviluppo turistico pensato dall’amministrazione per la parte alta del suo territorio.
Maggiori dettagli in merito alla vicenda sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 21 gennaio 2013.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE