Pubblicato il

Giorgio Giovinazzo condannato per smaltimento amianto senza autorizzazione

Giorgio Giovinazzo condannato per smaltimento amianto senza autorizzazione

Per aver raccolto e smaltito senza autorizzazione amianto proveniente da alcuni cantieri valdostani, dall’aprile all’ottobre del 2010, Giorgio Giovinazzo, 44 anni, titolare della Gvg di St-Christophe, è stato condannato a sei mesi di reclusione e a 3.000 euro di multa. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, mentre le indagini erano state condotte dal Corpo Forestale.
In particolare, secondo gli inquirenti, Giovinazzo – accusato di gestione di rifiuti non autorizzata – non sarebbe stato in possesso dell’apposita autorizzazione a bonificare beni contenenti amianto. L’accusa aveva chiesto una condanna a nove mesi di reclusione e una multa di 12.000 euro, contestando il mancato possesso della documentazione sino al gennaio del 2011. Limitatamente al periodo compreso tra il novembre 2010 e il gennaio dell’anno successivo, il giudice lo ha invece assolto dal reato contestato perché ‘il fatto non sussiste’.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE