Pubblicato il

Roberto Louvin (Alpe) lascia il Consiglio regionale

Roberto Louvin (Alpe) lascia il Consiglio regionale

"Torno a fare il docente universitario"

Roberto Louvin si è dimesso oggi dalla carica di consigliere regionale. L’esponente di Alpe ha spiegato nella sua lettera di dimissioni di aver preso la decisione di anticipare la conclusione della sua attività in Consiglio regionale per riprendere subito il proprio lavoro di docente universitario.
A Roberto Louvin subentra il primo dei non eletti della lista Vallée d’Aoste Vive/Renouveau, Livio Perron, attualmente consigliere comunale di Châtillon.
Louvin, presidente del Consiglio Valle e della Regione (dopo le dimissioni di Dino Viérin per lo scandalo dei ritiri di calcio) nella legislatura 1998-2003 nelle fila dell’Uv, lasciò il Leone Rampante nel 2005 per promuovere la formazione della lista civica Aosta Viva, ed entrare in Consiglio comunale di Aosta all’opposizione. Aosta Viva che poi diventò VdA Vive e, infine, generare insieme a Renouveau, Alpe.
Louvin, dalle colonne di Gazzetta Matin, aveva manifestato qualche settimana fa un certo malessere e incertezza sul suo futuro politico, soprattutto all’indomani dell’assemblea di Alpe dove una sua mozione lo aveva visto nettamente sconfitto.
”Esprimo il mio rammarico – commentato il presidente del Consiglio Valle, Emily Rini – nel prendere atto di questa decisione: Louvin è una personalità di spicco di questa Assemblea, che si è sempre distinta per impegno e rispetto delle Istituzioni”.
Le dimissioni di Louvin saranno accettate dal Consiglio regionale nella prossima seduta, prevista per i giorni 23 e 24 gennaio.
(l.m.)

ULTIME NOTIZIE