Pubblicato il

Un russo e tre lettoni denunciati al Traforo del Monte Bianco per un furto a Chamonix

Un russo e tre lettoni denunciati al Traforo del Monte Bianco per un furto a Chamonix

V.N., russo di 40 anni, e i lettoni V.E. di 36 e I.C. e A.L. di 26, sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della sottosezione della Polizia stradale di Courmayeur per possesso di arnesi atti allo scasso e per possesso di strumenti atti a offendere, che avevano appena utilizzato nell’ambito di un furto realizzato in un appartamento di Chamonix.
Insospettiti dal comportamento nervoso dei soggetti, i poliziotti – nel pomeriggio del 3 gennaio scorso – hanno proceduto all’ispezione di una Bmw Serie 5 con targa spagnola: all’interno di uno zaino sono stati rinvenuti due piedi di porco, spray urticante, coltelli, taglierini, un bisturi oltre ad altro materiale di dubbia provenienza, tra cui un computer portatile e alcuni gioielli femminili. Conducente e occupanti del veicolo sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria per i reati di ricettazione e possesso di strumenti da scasso.
Non potendo poi pagare sul posto la sanzione per ben cinque rilevazioni di eccesso di velocità all’interno del Traforo, il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE