Pubblicato il

Giovedì nero in Pronto Soccorso: è boom di accessi

Giovedì nero in Pronto Soccorso: è boom di accessi

Per fare fronte alle richieste, sarebbe stato richiamato in servizio anche personale a riposo

Giovedì nero al Pronto Soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta. Da metà mattinata, è stato un continuo via vai di ambulanze ed elicotteri del Soccorso Alpino Valdostano (con base all’aeroporto Corrado Gex), tanto che dal pomeriggio – per fronteggiare la vera e propria emergenza – si sarebbe reso necessario il richiamo in servizio di personale medico e paramedico a riposo. In un simile contesto, su cui è andato a influire in maniera decisiva il tutto esaurito fatto registrare sulle piste da sci della regione, a un certo punto sarebbe venuta a mancare anche la disponibilità di autoambulanze, tanto che una mamma di Gressoney si è vista costretta a portare suo figlio in Pronto Soccorso utilizzando la sua stessa autovettura. «Quest’oggi in Pronto Soccorso è scoppiata la Terza Guerra Mondiale», ha esclamato un medico all’uscita dal reparto. Al momento attuale sono una quindicina gli interventi effettuati in data odierna dal Soccorso Alpino Valdostano.
(patrick barmasse)

ULTIME NOTIZIE