Pubblicato il

Rollandin: “nel 2013 impegno per il lavoro dei giovani e delle categorie più svantaggiate”

Rollandin: “nel 2013 impegno per il lavoro dei giovani e delle categorie più svantaggiate”

Il messaggio ai valdostani del presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta

Il presidente della Regione Autonoma Valle d’Aosta invia il suo messaggio di fine anno ai valdostani. L’impegno per il 2013 sarà quello di sviluppare un programma dedicato al lavoro.

«Fare gli auguri di buon anno ai valdostani è un compito difficile in un periodo davvero amaro per la nostra Regione. Sono molte le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare nel corso del 2012, anche se l’Amministrazione regionale ha rivolto tutti i suoi sforzi per mantenere alta l’attenzione nei confronti delle persone più deboli, degli anziani e di tutti coloro che hanno l’esigenza di avere le cure di tutti noi. Abbiamo potuto intervenire in questo settore anche grazie all’azione del volontariato, che è sempre molto attivo in Valle d’Aosta e che anche nell’anno che si sta chiudendo ha dato all’Amministrazione regionale la possibilità di lavorare in maniera efficace e appropriata.
Anche il prossimo anno si profila difficile, sempre all’insegna della crisi, che anche in Valle d’Aosta, purtroppo, si è tradotta in crisi del mercato del lavoro. Per il 2013 quindi la questione fondamentale su cui si dovrà agire e insistere sarà, ancora, lo sviluppo di un programma dedicato al lavoro, in particolare al lavoro per i giovani e per le categorie più svantaggiate.
Credo che, in questo momento, solo con uno sforzo comune riusciremo a trovare le energie per far comprendere che la Valle d’Aosta, piccola regione di montagna ha le potenzialità per reagire, anche in questi momenti. Per poter far capire il nostro Statuto è un punto di riferimento che può essere valido per risolvere anche le tematiche legate ai problemi contingenti e legati alla crisi che sta coinvolgendo anche la nostra Regione. Nell’augurio che il 2013 si possa affrontare con un po’ più di ottimismo e di serenità, rivolgo a voi tutti un buon anno. Treina d’an à tcheut!»
Augusto Rollandin, presidente Regione Autonoma Valle d’Aosta

ULTIME NOTIZIE