Pubblicato il

Capodanno Rai: istruzioni per l’uso

Capodanno Rai: istruzioni per l’uso

Orari, come vestirsi, dove parcheggiare: vademecum per la serata in diretta tv

La Valle d’Aosta brinderà al 2013 entrando nelle case degli italiani anche in versione full HD. Il Capodanno su Rai Uno si festeggia di nuovo a Courmayeur, con la trasmissione L’Anno che verrà, in diretta dal Pala Tre di Dolonne. Novità del 2012 sono la possibilità di guardare il programma sul canale 501 in alta definizione e i momenti live da piazza Chanoux ad Aosta. Il capoluogo sarà infatti in collegamento con la località ai piedi del Bianco. Almeno due finestre saranno aperte sull’antica Augusta Praetoria dove Gigi d’Alessio intratterrà a partire dalle 23.30 il pubblico aostano con la partecipazione anche della showgirl e attrice Valeria Marini.
A Courmayeur, Carlo Conti, con la regia di Maurizio Pagnussat, ospiterà artisti di grande fama: Zucchero e la Session cubana, Paul Young, Raf, Fausto Leali, Marco Masini, Anna Tatangelo, Gazebo, Tony Reyes & i Gipsy fiesta e tanti altri.
«Ci piacerebbe farvi una sorpresa e portarvi sul palco anche Psy con il suo Gangnam Style. Non so se ci riusciremo, speriamo. Non prometto niente» – ha dichiarato Carlo Conti alla conferenza stampa di presentazione al Jardin de l’Ange sabato pomeriggio.
Istruzioni per l’uso
La serata avrà ufficialmente inizio alle ore 21 con la diretta su Rai Uno, ma un primo collegamento con il Tg1 è programmato per le 20.20. Ecco perchè l’ingresso al Pala Tre è stabilito tra le 19 e le 20. Non saranno ammessi i ritardatari, alle 20 in punto si chiuderanno le porte. L’abbigliamento per la serata è libero, non necessariamente elegante, ma decoroso. Ovviamente trattandosi di una sala che ospita normalmente la patinoire si consiglia di utilizzare indumenti invernali, anche se verrà riscaldata.
Non è prevista la cena o il buffet, ma sarà possibile acquistare un pacchettino per rifocillarsi nel corso della serata o uno snack nei vari punti ristoro.
Il parcheggio per il pubblico è quello della Val Veny, da dove partiranno le navette verso lo studio di Dolonne.
In ingresso, si potrà assaggiare il Cidre du Mont Blanc, di produzione valdostana. Alla mezzanotte, per il brindisi verrà offerto il panettone e lo spumante (200 kg di panettone del maestro pasticciere Mauro Morandin e 250 bottiglie di vino Monchoisi dell’Institut Agricole). Dopo la diretta sarà possibile, su prenotazione al momento dell’entrata e con il pagamento di un extra, partecipare alla degustazione di zampone e lenticchie.
Sono 60 i giovani steward e hostess che accoglieranno i circa 2000 ospiti per la serata. I biglietti sono già esauriti, la partecipazione è gratuita e sono 500 le persone in lista di attesa che in caso di rinuncia avranno accesso all’Anno che verrà. Per gli altri, appuntamento davanti alla tv.
(sophie tavernese)

ULTIME NOTIZIE