Pubblicato il

IMU Aosta: aumentano le aliquote per le seconde case e gli alloggi sfitti

Nelle casse comunali dovrà entrare un milione di euro; il consiglio approva all'unanimità la delibera sull'istituzione dell'imposta di soggiorno

Nelle casse comunali dovrà entrare un milione di euro; il consiglio approva all'unanimità la delibera sull'istituzione dell'imposta di soggiorno

«La necessità è quella di reperire un milione di euro; abbiamo vagliato diverse ipotesi ma siamo giunti alla conclusione che l’IMU è l’unica leva sulla quale è possibile agire, in attesa che il Governo decida se lasciare ai comuni l’intero gettito». Così il consigliere Luca Lattanzi ha introdotto la delibera che determina le aliquote dell’imposta municipale propria, «azione che va nella direzione di tutelare la prima casa, con il mantenimento dell’aliquota al 4 per mille e che rimane un provvedimento provvisorio» – ha sottolineato il consigliere del PDL.
Due i correttivi adottati: si è aumentato di un punto, dal 7,6 per mille all’8,6 l’aliquota per le seconde case e un altro punto, dal 9,6 per mille al 10,6 per mille per le case sfitte.
La delibera è stata approvata con 29 voti a favore (assente per motivi di lavoro il consigliere Stella Alpina Vincenzo Caminiti).
(c.t.)

ULTIME NOTIZIE