Pubblicato il

Un anno fa veniva ucciso Giuliano Gilardi: la svolta nelle indagini sembra ancora lontana

Un anno fa veniva ucciso Giuliano Gilardi: la svolta nelle indagini sembra ancora lontana

La Procura in attesa degli ultimi esami sulle tracce biologiche rinvenute sulla scena del crimine

Era esattamente un anno fa, il 27 dicembre 2011, quando all’alba il pensionato 60enne Giuliano Gilardi veniva brutalmente ammazzato all’interno del suo monolocale di Senin, a St-Christophe. Un anno di lavoro e di indagini da parte di inquirenti e Procura della Repubblica di Aosta non è bastato a trovare il bandolo della matassa: la tanto agognata svolta nell’inchiesta sembra ancora piuttosto lontana. Così come affermato dal Procuratore capo di Aosta, Marilinda Mineccia, nell’intervista pubblicata da Gazzetta Matin il 24 dicembre scorso, «il quadro emerso è assai complesso: rimaniamo in attesa degli ultimi esami sulle tracce biologiche rinvenute sulla scena del crimine». Nessuna conferma è giunta in merito a un possibile sospettato iscritto nel registro degli indagati: «Queste sono indiscrezioni giornalistiche che non ho mai confermato, e non intendo certo confermarle adesso. D’altra parte si tratta di un omicidio complesso, quindi l’unica cosa che posso affermare è che le indagini proseguono a ritmo serrato».
(patrick barmasse)

ULTIME NOTIZIE