Pubblicato il

Uv, la spaccatura si è consumata

Uv, la spaccatura si è consumata

Il Pd verso una coalizione con Alpe, Federazione delle sinistre e Associazione Loris Fortuna

«Ne prendo atto». E’ il laconico commento del presidente dell’Union valdôtaine Ego Perron allo scisma che si è consumato nel pomeriggio di domenica al Comtes de Challant di Fénis dove i ‘dissidenti’ Laurent Viérin, Elso Gerandin, Luigi Bertschy, Andrea Rosset e Luciano Caveri, davanti a trecento persone, hanno annunciato l’addio al Mouvement. Il prossimo 9 gennaio, data di convocazione del Consiglio Valle, sarà istituito un nuovo gruppo consiliare. Intanto la direzione politica del Pd ha deciso di puntare sulla coalizione con Alpe, Federazione delle sinistre e Associazione Loris Fortuna. Dà la sua disponibilità il senatore Antonio Foson ma condizionata. Intanto oggi inizia il giro di consultazioni in avenue des Maquisards tra Uv e le altre forze che siedono in Consiglie. Ampi servizi su Gazzetta Matin in edicola lunedì 24.

ULTIME NOTIZIE