Pubblicato il

Aosta: venerdì si voterà un bilancio da 80 milioni di euro

Aosta: venerdì si voterà un bilancio da 80 milioni di euro

L'assessore Baccega: «il frutto di un lavoro di squadra straordinario che ci consente di non andare in esercizio provvisorio»

Pareggia sulla cifra di 80.303.252 euro il bilancio del comune di Aosta che venerdì prossimo passerà al vaglio dell’assemblea civica, dopo il certosino lavoro di venerdì scorso nella Commissione congiunta.
«Un bilancio che è opportuno approvare entro la fine dell’anno, per poter avere la detrazione delle spese correlate all’esercizio delle funzioni devolute dalla regione al sistema degli enti locali, in ambito socio-assistenziale – precisa l’assessore al Bilancio Mauro Baccega – che ci consentirà di rendere meno stringente il saldo del patto di stabilità».
Secondo l’assessore Baccega «questo bilancio è il prodotto di tagli e imposizioni trasversali che non hanno considerato le autonomie speciali nè i comuni virtuosi».
Senza contare il minor trasferimento delle risorse della legge regionale 40, due milioni e 400 mila euro in meno rispetto al 2012.
«Il bilancio pareggia sulla cifra di 80.303.252 euro; 63 milioni 168 mila euro sono di spesa corrente; 2 milioni 316 mila euro sono destinati al rimborso di prestiti, 5 milioni 452 mila euro per servizi di conto terzi che sono una partita di giro. 9 milioni 366 mila euro saranno destinati alle spese per investimenti. «Questo bilancio è il frutto di un lavoro di squadra straordinario che ci consente di avere le risorse disponibili sin dall’inizio dell’anno, senza andare in esercizio provvisorio, garantendo alla città tutti i servizi e senza infierire dal punto di vista fiscale».
Ulteriori commenti su Gazzetta Matin di lunedì 24 dicembre.
(c.t.)

ULTIME NOTIZIE