Pubblicato il

Noir, Frankenweenie chiude il Festival

Noir, Frankenweenie chiude il Festival

Nell'ambito del Mini Noir il film d'animazione 3D di Burton

Il cagnolino ricucito, protagonista dell’ultimo lavoro di Tim Burton, il film d’animazione in bianco e nero e 3D, sarà la star che chiuderà l’edizione 2012 del Courmayeur Noir in Festival.
La proiezione di Frankenweenie è in programma nell’ambito del MiniNoir, alle 16 al PalaNoir#1. Victor tenta di nascondere Sparky, un cagnolino investito che ha deciso di riportare in vita e che ha però assunto l’aspetto di Frankenstein.
L’ultima giornata del festival, iniziata come al solito con gli incontri con i protagonisti del cinema e della letteratura all’Ange e la proiezione del DocNoir, prosegue alle 15 al PalaNoir#2 con “Noi(r) e le mafie” e la proiezione di “Segreti di Stato” di Paolo Benvenuti.
Alle 16 al Jardin de l’Ange per il ciclo “Conversazioni” appuntamento con Antonella Bolelli Ferrera che presenta “Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere”. Alle 16.45 toccherà alla presentazione de “Il paradiso dei diavoli” di Franco Di Mare e alle 17.30 de “Il piacere degli uomini” di Kate Williams.
Le anteprime di FoxCrime proseguono al PalaNoir#2 alle 17 con “Profiling IV”.
Per i film in concorso alle 18.30 sarà proiettato l’ultima pellicola in gara, “La regola del silenzio” di Robert Redford (Tranquillo avvocato e padre single, Jim Grant è costretto a fuggire quando un giovane e impetuoso reporter, Ben Shepard, rivela la sua vera identità di ricercato per un omicidio negli anni Settanta).
La cerimonia di premiazione è in programma sempre al PalaNoir#1 alle 21.30, dopo il cortometraggio “A Therapy” di Roman Polanski con Helena Bonham Carter e Ben Kingsley.
Dopo l’assegnazione del Leone Nero il sipario del Noir in Festival calerà con l’audiodramma teatrale di Sergio Ferrentino “Il giardino di Gaia” di Massimo Carlotto.
(e.d.)

ULTIME NOTIZIE