Pubblicato il

Sarre: coalizione di maggioranza a un passo dalla rottura

Sarre: coalizione di maggioranza a un passo dalla rottura

Stella alpina critica la metodologia intrapresa dall'Uv nell'ambito della procedura di adozione della variante al Piano regolatore; David Donnet: «Concertazione e condivisione assenti: chi ha fornito allora gli indirizzi politici da perseguire?»

Colpo di scena a Sarre: la tenuta della coalizione di maggioranza in Consiglio comunale – composta da Union valdôtaine, Stella alpina e Partito democratico – si trova a un passo dal punto di rottura, dopo la convocazione di un incontro informativo informale sulla bozza del Piano regolatore generale comunale a cui, oltre alla minoranza, ha deciso di non prendervi parte il gruppo consiliare di Stella alpina, vero e proprio partner di governo dell’Uv nello scacchiere politico-amministrativo castellano. «Lunedì sera abbiamo deciso di declinare l’invito in quanto la bozza del Piano regolatore ci sarebbe stata presentata già belle che confezionata dallo studio tecnico incaricato di Torino, senza alcuna possibilità di nostro intervento – ha dichiarato David Donnet, vice capogruppo dell’Edelweiss a Sarre -. Partecipando all’incontro, d’altra parte, avremmo avallato una metologia di azione che non reputiamo corretta, in quanto su una procedura delicata come la redazione della bozza del progetto di variante al Piano regolatore, ci sarebbe dovuta essere sicuramente più concertazione e condivisione». Concertazione e condivisione che Stella alpina avrebbe richiesto a più riprese ai vertici della dirigenza comunale, ma senza alcun esito. «Con questo gesto abbiamo voluto dimostrare che non tutto può essere concesso – ha continuato Donnet -. Siamo comunque disponibili a ridiscuterne in tutta tranquillità, a patto che si venga coinvolti». Una posizione assunta specularmente dalla stessa minoranza capeggiata da Luca Spadaccino: «Non ci siamo presentati all’incontro informale sulla bozza del Piano regolatore perché, prima della sua trasmissione in Regione, ci saremmo auspicati l’apertura di una fase di discussione nelle sedi ufficiali e istituzionali». In merito alla vicenda, abbiamo cercato di rintracciare vanamente il sindaco di Sarre, Roberto Vallet. Dopo la riunione informale di lunedì, a cui hanno preso parte soltanto i consiglieri di Uv e Partito democratico, la seduta di Giunta comunale in programma quest’oggi è stata rinviata per lasciare spazio a un’urgente riunione di maggioranza, in programma alle ore 18.30.
(patrick barmasse)

ULTIME NOTIZIE