Pubblicato il

Noir in Festival, brividi scandinavi con The Hypnotist di Hallström

Noir in Festival, brividi scandinavi con The Hypnotist di Hallström

Il film del regista di Chocolat tra le pellicole in concorso

Lasse Hallström, regista, tra gli altri di ‘Chocolat’ (l’indimenticabile storia d’amore tra Johnny Depp e Juliette Binoche), ‘Le regole della casa del sidro’, il commovente ‘Hachiko – Il tuo migliore amico’, torna nella sua natìa Svezia per ambientarvi ‘The Hypnotist’, un pericoloso viaggio nell’oscurità smisurata del subconscio, attraverso il tentativo di comunicare con un adolescente unico sopravvissuto alla brutale carneficina della propria famiglia nei sobborghi di Stoccolma.
Il film è in concorso per il Leone Nero del XXII Courmayeur Noir in Festival e sarà proiettato questa sera alle 21.30 al PalaNoir.
Nel frattempo proseguono gli appuntamenti della kermesse di cinema e letteratura gialla&nera.
Alle 15 al PalaNoi#2 nell’ambito della rassegna ‘Noi(r) e le mafie’ sarà proiettato ‘The Musketeers of Pig Alley’ di David W. Griffith, corto di 17 minuti datato 1912, a seguire ‘Scarface’ di Howard Hawks e Richard Rosson (Usa 1932).
Alle 16 il Jardin de l’Ange ospiterà la presentazione di ‘Festa di piazza’ di Gian Mauro Costa, mentre alle 16.30 toccherà a Massimo Gardella presentare il suo ‘Il male quotidiano’, entrambi sono due dei cinque romanzi finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco.
Alle 16.30 per la serie TvNoir il PalaNoir#2 ospita un’anteprima di Dexter VII, serie tv in onda su FoxCrime.
Ancora letteratura alle 17, al Jardin de l’Ange con la presentazione della raccolta in due volumi dei 38 racconti e 2 romanzi scritti da Giorgio Scerbanenco per il Corriere della sera, ‘Giorgio Scerbanenco. Romanzi e racconti per il Corriere’, curato da Cesare Fiumi.
Alle 18.30 per la selezione ufficiale del concorso cinematografico al PalaNoir#1 sarà proiettato ‘L’innocenza di Clara’ di Toni D’Angelo. Maurizio ha una cava di marmo di Carrara, mentre Giovanni, l’amico meno ambizioso, conduce un’esistenza noiosa con la moglie Luisa e la figlia Angela: l’equilibrio della loro amicizia cambia quando Maurizio sposa la giovane e affascinante Clara.
La seconda giornata del Courmayeur Noir in Festival terminerà alle 21.30 con il film di Lasse Hallström.
(erika david)

ULTIME NOTIZIE