Pubblicato il

Aosta: tra rifiuti e incuria, gli angoli da evitare

Aosta: tra rifiuti e incuria, gli angoli da evitare

Le luminarie sono belle, valorizzano in maniera incredibile il centro e le vie limitrofe, ma ci sono tanti angoli, nascosti o meno, di Aosta che mostrano incuria e brutture assortite. Dalle cabine telefoniche di piazza della Repubblica, passando per il parco di via Monte Solarolo, fino ad approdare a via Antica Zecca, sono tante le zone del capoluogo che mettono in mostra il degrado e l’inciviltà. Su Gazzetta Matin in edicola lunedì 10 dicembre, un reportage sul volto “rivedibile” della nostra città.
(al.bi.)

ULTIME NOTIZIE