Pubblicato il

Corte dei Conti: a giudizio due dirigenti regionali per presunto danno erariale

Si tratta di Paola Ippolito e Vally Lettry, che avrebbero prorogato per nove anni un incarico di consulenza illegittimo secondo la magistratura contabile

Si tratta di Paola Ippolito e Vally Lettry, che avrebbero prorogato per nove anni un incarico di consulenza illegittimo secondo la magistratura contabile

Duecentoventiduemila euro. A tanto ammonterebbe il presunto danno erariale contestato dal Procuratore regionale della Corte dei Conti, Claudio Chiarenza, alle dirigenti regionali Paola Ippolito (danno contestato di circa 145 mila euro) e Vally Lettry (circa 77 mila euro) nell’ambito di una consulenza esterna – affidata per nove anni consecutivi al laureato in lingue straniere Gian Paolo Trento – relativa alla gestione dello Sportello per l’internazionalizzazione delle imprese, servizio garantito – fino al 31.12.2010 – all’interno delle attività promosse dall’assessorato regionale alle Attività produttive. Tutti i retroscena dibattimentali – in attesa della lettura della sentenza, prevista tra qualche settimana – sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 10 dicembre 2012.
(patrick barmasse)

ULTIME NOTIZIE