Pubblicato il

Aldo Prella condannato a sei anni e sei mesi per le violenze perpetrate nei confronti della moglie

Aldo Prella condannato a sei anni e sei mesi per le violenze perpetrate nei confronti della moglie

La donna - costituitasi parte civile nel procedimento - ha ottenuto un risarcimento di circa 100 mila euro

Sei anni e 6 mesi di reclusione. E’ quanto il Tribunale di Aosta ha disposto nei confronti di Aldo Prella, 59 anni di Montjovet, da circa nove mesi agli arresti domiciliari. Dalle indagini coordinate dal pm Luca Ceccanti, sarebbe emerso che l’uomo – torinese di origine – in più occasioni avrebbe maltrattato e violentato la moglie. L’inchiesta è iniziata nei primi mesi del 2012, con la denuncia della donna ai carabinieri, formalizzata contestualmente al divorzio. Costituitasi parte civile, la vittima ha ottenuto un risarcimento di circa 100.000 euro.
Nel frattempo, per un singolo episodio di presunti maltrattamenti ai danni della madre, il figlio diciottenne è stato imputato in un altro procedimento.
Nel corso delle tre udienze sono stati ascoltati una quindicina di testimoni tra vicini di casa e conoscenti, e i giudici del Tribunale di Aosta hanno rifiutato la richiesta di un’ulteriore visita psichiatrica nei confronti della vittima, richiesta che era stata avanzata dalla difesa dell’imputato.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE