Pubblicato il

E’ nato Pays d’Aoste, movimento culturale e di opinione

E’ nato Pays d’Aoste, movimento culturale e di opinione

Il gruppo si presenterà giovedì nel corso di una riflessione pubblica sul tema 'Identità valdostana nel corso della storia'

«Abbiamo a cuore la Valle d’Aosta e intendiamo adoperarci per salvaguardare la sua integrità territoriale, così come quella etnico-linguistica e culturale ma anche la sua storica autonomia. Sosteniamo e reclamiamo quindi, il diritto all’autodeterminazione del popolo valdostano».
Si presenta con questa premessa Pays d’Aoste, neonato movimento culturale e d’opinione che – precisano i promotori «ha carattere apartitico, non confessionale e intende raggruppare tutte quelle persone e quei gruppi che si riconoscono nei principi di autonomia, salvaguardia dell’integrità territoriale, etnico linguistica e culturale.
Pays d’Aoste sarà presentato giovedì prossimo, 6 dicembre, nella sala dell’Hotel des Etats, nell’ambito di una riflessione-dibattito sul tema ‘Pays d’Aoste, fratelli d’Italia? L’identità valdostana nel corso della storia’, organizzato dal Centro Studi de Tillier.
L’appuntamento è per le 21; ingresso libero.
Nella foto Mauro Caniggia Nicolotti, referente di Pays d’Aoste.
(c.t.)

ULTIME NOTIZIE