Pubblicato il

Sull’interim all’Istruzione Augusto Rollandin non si sbilancia

Sull’interim all’Istruzione Augusto Rollandin non si sbilancia

Intanto lo assumerà per legge mercoledì in Consiglio e poi si apriranno le riflessioni

Sulla possibilità di avocare a sé la carica di assessore all’Istruzione e Cultura ad interim fino alla fine della legislatura il presidente della Giunta Augusto Rollandin, a margine della conferenza stampa del venerdì, non conferma e non smentisce. «Valuteremo nelle sedi opportune. Ci metteremo il tempo necessario per gli approfondimenti». Parlando della vicenda delle dimissioni dell’assessore Laurent Viérin ha sottolineato: «Io non ho mai accusato nessuno; non ho messo nessuno sul banco degli imputati. Certo è che gli eletti che sono andati a votare non hanno seguito le linee della maggioranza che non avevamo mai messo in discussione prima. Ribadisco che non è una condotta coerente». Rollandin rimanda al mittente le accuse di mancanza di dialogo: «Credo che la libertà di espressione ci sia ed è dimostrato. Ecco perché certe affermazioni suscitano il disappunto. Intanto il Consiglio Valle mercoledì 5 prenderà atto delle dimissioni e secondo la legge l’interim andrà al presidente dell’esecutivo.

ULTIME NOTIZIE