Pubblicato il

Forestali: sindacati ancora sul piede di guerra

Le organizzazioni sindacali ribadiscono la contrarietà alla gestione privatizzata del settore

Le organizzazioni sindacali ribadiscono la contrarietà alla gestione privatizzata del settore

«Le Organizzazioni sindacali ribadiscono tutta la loro contrarietà ad una gestione privatizzata e frammentata di un settore importante per il mantenimento, la tutela e la sicurezza del territorio valdostano».
Fai Cisl, Cgil Flai, Savt Forestali e Uila firmano congiuntamente un comunicato esprimendo la posizione contraria allo scenario sui cantieri forestali prospettato dal presidente Augusto Rollandin nell’incontro di martedì 20 novembre.
«In sostanza la Regione riconferma l’intenzione di gestire i cantieri come per il 2012, mediante l’appalto a ditte esterne – si legge ancora nella nota -. L’intenzione è di iniziare la procedura di affido al più presto in modo di avviare i cantieri in primavera».
Per il momento la protesta delle Oo.ss. si limita al comunicato diffuso poco fa, come conferma Mauro Filippi (Fai Cisl): «Non abbiamo ancora deciso nessuna iniziativa da mettere in campo. La Regione ci ha comunicato l’intenzione di proseguire con quanto già fatto lo scorso anno. Noi eravamo contrari allora e lo siamo ancora adesso. Al momento ribadiamo semplicemente la nostra posizione».
(e.d.)

ULTIME NOTIZIE