Pubblicato il

Crack Eurotravel: rinviata l’udienza preliminare

Crack Eurotravel: rinviata l’udienza preliminare

Nell'ambito del procedimento, chiesto il rinvio a giudizio per i fratelli Angelo e Cleto Benin, accusati di concorso in bancarotta continuata e aggravata

Per trattative in corso con il curatore fallimentare, è stata rinviata al 20 marzo 2013 l’udienza preliminare relativa al fallimento del tour operator Eurotravel srl, con sede a Quart.
Il pm Luca Ceccanti aveva chiesto al gip del Tribunale di Aosta il rinvio a giudizio per i fratelli Angelo e Cleto Benin, fondatori della società e indagati per concorso in bancarotta continuata e aggravata, mentre aveva avanzato richiesta di archiviazione per i sei commercialisti inizialmente indagati, che hanno versato un risarcimento di circa 600 mila euro.
L’inchiesta era scattata nel 2010, a seguito del fallimento di Eurotravel. Gli inquirenti ipotizzano irregolarità nella gestione del tour operator, i cui conti hanno palesato un buco di oltre 125 milioni di euro.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE