Pubblicato il

Alpe e Pd, adesso un tavolo tecnico per la gestione dei rifiuti

Alpe e Pd, adesso un tavolo tecnico per la gestione dei rifiuti

Con una risoluzione Alpe e Pd chiedono alla Giunta regionale di «sospendere immediatamente ogni attività amministrativa connessa con la costruzione del previsto impianto di piro-gassificazione e l’affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani della Valle d’Aosta» e di «costituire entro quindici giorni un tavolo di confronto e lavoro incaricato di individuare le priorità, da sottoporre all’esame del Consiglio regionale nei successivi sessanta giorni, per la messa in opera di una politica di smaltimento che prescinda da trattamenti incenerimento, termovalorizzazione, pirolisi o gassificazione».
«Ci sono sia le vie che i tempi». Lo ha sottolineato il consigliere di Alpe Roberto Louvin nel presentare l’iniziativa. Ha proseguto: «Noi riteniamo valida la massima dei nostri vicini svizzeri: Lorque le peuple a parlé, les institutions s’inclinent! Oggi la palla passa perciò di nuovo nel campo delle istituzioni, ma nulla è più come prima. Tutto deve cambiare nel metodo da applicare per mettere in opera la nuova politica, accantonando le logiche di scontro per procedere sulla via di un rapporto di continuo, serio e permanente confronto».

ULTIME NOTIZIE