Pubblicato il

Al Forte di Bard i ritratti aerei del pianeta di Yann Arthus-Bertrand

Al Forte di Bard i ritratti aerei del pianeta di Yann Arthus-Bertrand

Dal 7 dicembre al 2 giugno la mostra Dalla terra all'uomo

Mozziafato.
Sono le immagini, video e fotografie, che compongono il percorso espositivo “Dalla terra all’uomo – un ritratto aereo del pianeta” del fotografo francese Yann Arthus-Bertrand che sarà inaugurato al Forte di Bard martedì 4 dicembre.
Oltre un centinaio le fotografie di grande formato (130×180 cm) che ritraggono scorci di territori misteriosi e sorprendenti, dal famosissimo cuore di Voh nella Nuova Caledonia, all’albero della vita nel parco nazionale Tsavo-Est in Kenya, dal suggestivo ebano rosa sulla montagna di Kaw in Guyane, alla laguna di Venezia, per giungere all’emozionante alba sul Monte Bianco o alle inusuali panoramiche sul Forte di Bard.
Un lavoro che ha impegnato il fotografo francese per oltre vent’anni.
Accanto alle fotografie una serie di video, come il famosissimo “Home”, il film più scaricato con oltre 450 milioni di persone che lo hanno visto, “Vu du ciel Val d’Aoste” girato in Valle a più riprese a partire dall’ottobre 2011, “7 miliardi di Altri” progetto che rifocalizza l’attenzione sull’uomo e “Essere fotografo” una sorta di autobiografia dell’artista.
Al Forte di Bard dal 7 dicembre al 2 giugno, dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18 e sabato e domenica fino alle 19. Biglietto intero 6 euro, ridotto 4.
(erika david)

ULTIME NOTIZIE