Pubblicato il

Pdl, Zucchi: «Antipolitica e salute, un cocktail micidiale»

Pdl, Zucchi: «Antipolitica e salute, un cocktail micidiale»

«Rispetto gli elettori che hanno scelto», esordisce così il coordinatore del Pdl, Alberto Zucchi a risultato referendario asseverato. Per Zucchi il livore verso la classe politica, la salute, l’astensionismo e il malessere all’interno dell’union sono stati un coktail micidiale. Spiega il coordinatore: «Il sentimento di antipolitica si respirava su tutti i social network. Se a questo aggiungiamo il fatto che non è piaciuta e neppure è stata capita la chiamata all’astensione e l’argomento salute, capiamo le ragioni del risultato». Zucchi non lo legge in chiave di crisi della maggioranza regionale ma ammette che «un malessere nell’Union c’è e che è emerso il alcuni comuni». Non li cita il coordinatore, ma i numeri di Jovençan, roccaforte vieriniana, e Hône la dicono lunga sul bersaglio delle bordate. Conclude Zucchi: «Resta comunque essenziale trovare una soluzione per lo smaltimento dei rifiuti».

ULTIME NOTIZIE