Pubblicato il

Antisemitismo via web: anche un valdostano indagato

Antisemitismo via web: anche un valdostano indagato

L'operazione, coordinata dal pool antiterrorismo della Procura di Roma, è estesa a tutto il territorio nazionale

Un uomo di 39 anni di Pont-St-Martin, M.D., risulta indagato per la violazione della cosiddetta ‘Legge Mancino’, concepita per contrastare le forme di incitamento all’odio razziale e all’antisemitismo attuate via web. Questa mattina la sua abitazione è stata perquisita dalla Digos della Questura di Aosta e dalla Polizia postale: è stato sequestrato materiale informatico e cartaceo. L’operazione è estesa a tutto il territorio nazionale ed è coordinata dal pool antiterrorismo della Procura di Roma.
(pa.ba.)

ULTIME NOTIZIE