Pubblicato il

Consiglio comunale: interpellanza sulla staticità di due edifici al quartiere Dora

Consiglio comunale: interpellanza sulla staticità di due edifici al quartiere Dora

Domani, martedì e mercoledì, si riunisce l'assemblea civica del capoluogo

Tanta carne al fuoco al consiglio comunale che il presidente Ettore Viérin ha convocato per domani, martedì 21 febbraio e dopodomani, mercoledì 22.
Di particolare interesse, tra le iniziative della minoranza, appare l’interrogazioen del gruppo
PD PSI per conoscere la situazione dei fabbricati situati ai civici 11 e 12 di via Buthier, i cui problemi di staticità erano già stati sollevati in due occasioni dal consigliere Michele Monteleone.
«Si tratta di due edifici i cui seminterrati furono alluvionati – come del resto tutto il quartiere, nell’ottobre del 2000. Le cantine furono ‘asciugate’ e ripristinate ma in caso di acqua piovana o accumuli di neve si creava un ristagno importante di acqua che veniva smaltito grazie a due condotti sul retro dell’edificio che scaricavano l’acqua in un ru.
«Poi quell’area di ‘sfogo’ è stata cedute alle cooperative che ne hanno ricavato una zona verde e il ru interrato, così, con la pioggia e la neve l’acqua ristagna nelle cantine, allagandole e peggiorando la situazione delle crepe che già ci sono – spiega il consigliere Michele Monteleone – mettendo a rischio la staticità dell’edificio.
E’ il classico esempio nel quale è sufficiente un intervento elementare, la riapertura di due buchi, due condotte che sfruttando la pendenza si innestino nel ru interrato e il problema è risolto. Ma questo sembra impossibile e le famiglie, sopratutto anziani, sono davvero preoccupati per la staticità dell’edificio».
(c.t.)

ULTIME NOTIZIE