Pubblicato il

Courmayeur: dopo i controlli, i commercianti attesi negli uffici dell’Agenzia delle Entrate con la documentazione fiscale degli ultimi tre anni

Courmayeur: dopo i controlli, i commercianti attesi negli uffici dell’Agenzia delle Entrate con la documentazione fiscale degli ultimi tre anni

Una trentina, tra bar, ristoranti e negozi di vario genere, gli esercizi commerciali controllati sabato 18 dagli ispettori dell’Agenzia delle Entrate – in tutto probabilmente 32 coppie – coordinati da Francesca Squillaci.
I “controllati” entro mercoledì 22 dovranno recarsi ad Aosta nella sede regionale delle Entrate per portare una serie di documenti fiscali riferibili agli ultimi tre anni di attività.
Se gli operatori turistici e commerciali di Courmayeur risulteranno essere più onesti di quelli di Cortina, Roma, Milano, Napoli, Viareggio e Sanremo (località già controllate dagli agenti del fisco) lo si conoscerà solo domani, lunedì, quando dalla sede centrale romana dell’Agenzia delle Entrate sarà diramato un comunicato contenente i particolari dell’operazione svoltasi, senza clamori, ai piedi del Monte Bianco.
(l.m.)

ULTIME NOTIZIE