Pubblicato il

Montjovet: il Consiglio taglia la biblioteca

Montjovet: il Consiglio taglia la biblioteca

Salta la biblioteca (foto). Sarà la cultura il servizio sacrificato dal comune di Montjovet per far tornare i conti in questo periodo di crisi. Questo è quanto emerge dalla presentazione del bilancio 2012-2014, che pareggia a quota 4.5 milioni, con oltre 2 milioni previsti per gli investimenti. «Abbiamo deciso di mantenere invariate tutte le tariffe – spiega il primo cittadino Rinaldo Ghiradi -, ma da qualche parte dovevamo reperire i soldi. Abbiamo optato per la biblioteca, visto che in questi anni ha visto un calo di utenti e molti si rivolgono già a quella di Verrès. Così facendo, potremo risparmiare circa 40 mila euro all’anno». Un attimo di “tensione” nell’ultimo Consiglio si è avuto al momento del via libera alla tassa di soggiorno, con il vice sindaco Daniela Stammena che ha preferito astenersi. (al.bi.)

ULTIME NOTIZIE