Pubblicato il

Fiera di Sant’Orso, l’assessore Pastoret: «Bilancio positivo»

Fiera di Sant’Orso, l’assessore Pastoret: «Bilancio positivo»

160 mila visitatori in due giorni (101 lunedì e 60 martedì); affari in calo a causa della crisi

In 161 mila (101 mila lunedì e 60 mila martedì), secondo quanto comunicato dall’assessorato regionale alle Attività produttive, hanno visitato la 1012a Fiera di Sant’Orso, che si è appena conclusa. Numeri che soddisfano l’assessore Ennio Pastoret, il quale ieri sera ha ricordato come «anche oggi i numeri dei visitatori si sono attestati a quelli del secondo giorno dello scorso anno, che era un lunedì. Sicuramente l’affluenza ha risentito del maltempo e di quella che è ormai una profonda crisi strutturale dell’economia italiana, ma abbiamo comunque assistito all’arrivo di tantissimi artigiani, stretti dall’abbraccio di una città di Aosta che, ancora una volta, ha saputo organizzarsi al meglio per ospitare la fiera».
Qualche espositore è rimasto un po’ deluso, perché ha venduto poco. «In molti – prosegue Pastoret – mi hanno chiesto come sono andate le vendite. Credo che questo sia soltanto uno degli aspetti di questa imponente manifestazione. E ritengo che questa sia una domanda da fare direttamente agli artigiani. Io voglio fare a questo proposito una riflessione: meno gente può anche significare più attenzione da parte dei visitatori, così come un pubblico più selezionato e più interessato. E in conclusione, un ringraziamento sentito e doveroso a tutti coloro che hanno lavorato e creduto a questa Fiera e mi riferisco al personale dell’assessorato e più in generale di tutta l’amministrazione regionale, così come agli operatori delle forze dell’ordine, al 118, ai vigili del fuoco, ai forestali e ai tanti volontari. Se anche quest’anno abbiamo potuto avere questi due giorni di festa è per il contributo di tutti».
(l.m.)

ULTIME NOTIZIE