Pubblicato il

Caso Cogne: dieci anni fa l’omicidio di Samuele

Caso Cogne: dieci anni fa l’omicidio di Samuele

Annamaria Franzoni condannata a 16 anni di reclusione ma tra due anni e mezzo potrebbe essere libera.

Alle 8.28 di dieci anni fa, Annamaria Franzoni allertava il 118 poichè suo figlio, adagiato nel lettone, vomitava sangue. Alle 9.55, il piccolo Samuele Lorenzi, 3 anni veniva dichiarato morto. Impossibile sopravvivere ai 17 colpi inferti al capo con inaudita violenza con un oggetto contundente non ancora identificato né ritrovato, forse un pentolino, forse un mestolo di rame, forse un sabot o una piccola piccozza. Per l’omicidio del bimbo, nel maggio 2008 è stata condannata in via definitiva la madre Annamaria Franzoni, oggi detenuta nel carcere bolognese della Dozza. Il sindaco di Cogne Franco Allera non vuole commentare, «per noi una ferita ancora aperta»; lo storico sindaco Osvaldo Ruffier tuona, «quel bimbo è stato ucciso, il delitto è maturato in famiglia e purtroppo tra due anni Annamaria Franzoni sarà fuori dal carcere».
I commenti e le tappe del processo su Gazzetta di lunedì 30 gennaio.
(c..t)

ULTIME NOTIZIE