Pubblicato il

Pollein, nel bilancio nessun ritocco alle tariffe

Pollein,  nel bilancio nessun ritocco alle tariffe

Restano invariati i costi per il buono pasto mensa, sui rifiuti, sulle affissioni, sull'occupazione di suolo pubblico. Imu al 4 per mille per la prima casa e al 7,6 per mille per le secondo case e i terreni edificabili.

”E’ un bilancio che cerca di mantenere gli stessi servizi agli identici costi, un bilancio che non va a pesare sui cittadini – nessun ritocco alle tariffe su mensa, rifiuti – e che, nel contempo, dà risposte e rispecchia il programma elettorale”. Lo ha sottolineato questa mattina in Consiglio comunale il sindaco di Pollein Luca Bianchi prsentando il bilancio di previsione che pareggia sulla cifra 3.306.503. Le spese correnti assorbono risorse per 2.100.000 euro mentre il capitolo investimenti può contare sulla cifra di 628.802 euro. ”Le entrate e le spese iscritte devono essere fondate su elementi certi al fine di evitare ogni spreco in ogni settore della macchina amministrativa. Per questo il documento di programmazione è stato redatto tenendo conto principalmente di tre punti essenziali: l’analisi dei bisogni, la verifica delle risorse e l’oculatezza nella destinazione dei foni”, ha aggiunto il vice-sindaco e assessore al Bolancio Angelo Filippini. La minoranza si è astenuta pur dicendosi ”favorevole quasi su tutte le iniziative”. L’ex primo cittadino Paolo Gippaz: ”Siamo contrari allo studio di fattibilità per la riqulificazione dell’ex immobile Pollein carni perché, in un periodo di crisi, ventimila euro potevano essere impiegati meglio”. Ampio resoconto su Gazzetta Matin in edicola lunedì 30.

ULTIME NOTIZIE