Pubblicato il

Alpe, bene la costituzione di una Commissione sulle infiltrazioni mafiose

Il Consiglio Valle ha dato il via libera all'iniziativa

Il Consiglio Valle ha dato il via libera all'iniziativa

Approvata ieri dal Consiglio Valle, la costituzione di una Commissione consiliare speciale per l’esame del fenomeno delle infiltrazioni mafiose in Valle d’Aosta è accolta con favore dal presidente di Alpe, Carlo Perrin, e da segretario Chantal Certan. ”Il movimento di Alpe auspica – si legge in una nota – che la commissione possa lavorare coralmente e concretamente fino a far emergere per davvero tutte le pratiche illecite, non limitandosi perciò a una pura e ovvia questione di principio”. ”Alpe ritiene che in un momento così delicato – prosegue il comunicato – sia necessario prevedere interventi mirati ed efficaci da parte di tutte le istituzioni e ribadisce l’importanza del ruolo di garante delle Amministrazioni, chiamate più che mai a prevenire l’insorgere di fenomeni di malversazione nella gestione degli affari nonché a operare scelte volte ad assicurare il principio della trasparenza negli affidamenti pubblici, la nondiscriminazione e l’uguaglianza di trattamento”.

ULTIME NOTIZIE