Pubblicato il

Pirogassificatore, Alpe: ”Il presidente avalla i ricorsi di Asso-Consum e Anida”

Per il consigliere di Alpe, Alberto Bertin, è un attacco all'istituto referendario

Per il consigliere di Alpe, Alberto Bertin, è un attacco all'istituto referendario

Arriva a stretto giro di posta la replica di Alpe alle dichiarazioni rilasciate dal preidente della Giunta Augusto Rollandin sui ricorsi di Asso-Consum e di Anida per stoppare il referendum contro il pirogassificatore. ”La gestione dei rifiuti è materia ambientale e in quanto tale non assoggettabile a referendum: è la frase nell’occhio del ciclone. ”Con queste affermazioni il Presidente della Giunta fornisce – ed è un fatto grave – la “copertura politica” ai ricorsi delle due associazioni. Iniziative che hanno l’effetto di sabotare il referendum e togliere ai valdostani la possibilità di decidere su un argomento che condizionerà il proprio futuro. Si tratta del più grande appalto bandito dalla Regione e gli interessi in gioco sono enormi.
Sconcertanti e preoccupanti i continui attacchi del Presidente della Giunta contro l’istituto referendario, che in questo caso colpiscono strumentalmente anche la Commissione regionale per i procedimenti referendari istituita dalla stessa Regione. Si vuole a tutti i costi impedire ai valdostani di decidere, comportandosi da ”ladri di democrazia”, accusa il consigliere Alberto Bertin.

ULTIME NOTIZIE