Pubblicato il

Calcio: Gianni Koetting lancia la sfida alla capolista

Calcio: Gianni Koetting lancia la sfida alla capolista

L'ex bianconero: «Vogliamo restare in alto»; tra i granata assenti Scala e Ruggiero

Rifinitura mattutina per il St-Chri VdA in vista del big match con il Santhià di domani quando al Comunale si sfideranno la prima e la terza del girone A di serie D. Mister Giovanni Zichella dovrà rinunciare al lungodegente Scala e alla squalificato Ruggiero, mentre il suo collega Gianni Koetting (foto) non potrà disporre dei due fuoriquota Ferraro e Cheremeh.
I due mister non si sbilanciano sulla formazione, ma il St-Chri VdA dovrebbe schierarsi con il tradizionale 4-2-3-1; non ancora tesserato Connola, l’altro ’93 appena arrivato, Vavalà, andrà in panchina. «Gennaio è il mese decisivo, sia per il risultato finale che per la programmazione futura – dichiara Giovanni Zichella -. I punti sono pesantissimi in modo da arrivare al meglio alla sosta di febbraio e sul fronte mercato i professionisti programmano il futuro, quindi i giocatori che ambiscono al salto di qualità devono mettersi in mostra. Questa probabilmente è stata la settimana nella quale abbiamo lavorato meglio dall’inizio della stagione e andremo in campo per vincere, come sempre. Il campionato è ancora molto lungo, i conti si faranno alla fine, dobbiamo continuare a ragionare partita per partita».
Sul fronte vercellese Gianni Koetting, che al Comunale ha una tradizione favorevole (una vittoria e un pareggio in campionato nelle due ultime stagioni, oltre al blitz in Coppa dell’agosto 2010) e che in trasferta non ha ancora perso (quattro pareggi e altrettante vittorie), è fiducioso: «Siamo pronti ad affrontare la capolista, siamo in un buon momento, domenica ci siamo espressi davvero bene e contiamo di ripeterci per restare in alto. La formazione anti-St-Chri VdA? Ce l’ho in testa dall’allenamento di mercoledì, ma devo ancora valutare se adottare un atteggiamento offensivo oppure coprire un po’ di più la squadra». Il Santhià potrebbe schierarsi con un 4-3-1-2, con l’ex Minincleri alle spalle del tandem offensivo Di Paola-Belleri.
Fischio d’inizio alle 14.30, arbitrerà Paolo Marchesini della sezione di Legnano, coadiuvato dagli assistenti Omar Adamo di Cervignano del Friuli e Giulio Bassutti di Maniago.
(d.p.)

ULTIME NOTIZIE