Pubblicato il

Verres SpA: 2012 al sicuro grazie a commesse per 17 milioni già confermate

Giovedì 19 gennaio il piano di liquidazione dell'azienda verreziese sarà illustrato agli azionisti

Giovedì 19 gennaio il piano di liquidazione dell'azienda verreziese sarà illustrato agli azionisti

Il piano di liquidazione della Verrès SpA è pronto e sarà illustrato agli azionisti giovedì 19 gennaio. Dopo le nubi nere degli scorsi mesi, si intravvede uno squarcio di sereno per i lavoratori dell’azienda della bassa Valle; giovedì scorso il presidente della Regione Augusto Rollandin, l’assessore alle Attività Produttive Ennio Pastoret e il presidente di Finaosta Giuseppe Cilea hanno incontrato i rappresentanti sindacali dei lavoratori metalmeccanici che avevano chiesto un incontro per esaminare la situazione della Verrès SpA dopo la messa in liquidazione e la nomina del commissario. Ai rappresentanti sindacali (Enrico Monti, Fiom Cgil, Edy Paganin, Savt Met, Vincenzo Albanese, Fim Cisl e Gabriele Noto, Uilm) è stato anticipato che l’azienda continuerà la propria attività nell’anno appena iniziato grazie alla conferma di alcune commesse già pervenute e stimabili in circa 17 milioni di euro. L’obiettivo prioritario di garantire la produttività e l’occupazione è stato rispettato secondo il presidente della Regione, che ha sottolineato l’impegno della Regione per assicurare il futuro dell’azienda verreziese; l’assessore Pastoret ha invece precisato come il percorso delineato nel mese di ottobre viene oggi confermato con il procedimento di liquidazione che si sta concludendo in modo positivo.
Negli ultimi tre anni, l’industria della bassa Valle ha presentato significative perdite di bilancio; cali produttivi, continue contrazioni nell’organico e l’assenza di una strategia imprenditoriale hanno fatto il resto.
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE