Pubblicato il

Omicidio Gilardi: una traccia di sangue potrebbe inchiodare l’assassino

Omicidio Gilardi: una traccia di sangue potrebbe inchiodare l’assassino

Il pm ha incaricato una biologa perchè isoli il DNA su un campione di materiale ematico refertato che non appartiene all'uomo brutalmente assassinato

La biologa Marinella La Porta è stata incaricata dal pm Luca Ceccanti per effettuare una perizia per isolare il DNA su una traccia di sangue rinvenuta nell’alloggio di Senin dove il 27 dicembre scorso è stato brutalmente assassinato il pensionato sessantenne Giuliano Gilardi. La stessa professionista dovrà analizzare il sangue rinvenuto su un fazzoletto trovato nel pick up di proprietà del marito della compagna di Gilardi, Cinzia Guizzetti, colei che intorno all’ora di pranzo, il 27 dicembre, ha rinvenuto il corpo senza vita dell’uomo.
Nei giorni scorsi la procura aveva affidato al radiologo dell’azienda Usl Davide Machado una perizia perchè potesse ‘mappare’ la direzione delle coltellate inferte al povero Gilardi.
(c.t.)

ULTIME NOTIZIE