Pubblicato il

Dopo San Silvestro su Rai1, la Valle d’Aosta su Rai3

Dopo San Silvestro su Rai1, la Valle d’Aosta su Rai3

Nel giorno della Befana è andato in onda uno speciale di Cose dell'Altro Geo condotto da Massimiliano Ossini

Dopo la notte di San Silvestro su Rai1 da Courmayeur (vista da oltre 6 milioni di spettatori), Rai3 ha dedidato parte della trasmissione Cose dell’Altro Geo alla Valle d’Aosta.
Settimana speciale quella del programma, giunto alla sedicesima edizione, e condotto da Massimiliano Ossini (foto) – in giro per l’Italia – e Sveva Sagramola – in studio a Roma, con vigilia della Befana a scoprire le grappe venete e un allevamento di Polli in Emilia Romagna, e pomeriggio dell’Epifania, invece, tra le montagne della Valle d’Aosta alla scoperta del Tor des Géants, competizione per super atleti, ma anche delle eccellenze culinarie, quali il lardo e il miele. Una visita in montagna per vedere come si fa il pane negli antichi forni e come si conserva sui ratelé, per poi accogliere la Befana sugli sci, con tanto di fiaccolata dei maestri della scuola di Cervinia.
Dopo l’Annno che verrà, Cose dell’altro Geo (la puntata si può vedere in Internet su Raireplay da oggi scaricando un’apllicazione e registrandosi) è la seconda promozione della Valle d’Aosta andata in onda sui canali Rai in seguito a un accordo triennale di promozione della nostra regione, con impegno di spesa per le casse della Valle d’Aosta di 3,3 milioni complessivi.
(l.m.)

ULTIME NOTIZIE