Pubblicato il

Ayas dice sì alla tassa di soggiorno, «ma tiriamo giù l’IMU agli alberghi»

Ayas dice sì alla tassa di soggiorno, «ma tiriamo giù l’IMU agli alberghi»

Dice sì alla tassa di soggiorno per i turisti il comune di Ayas. A comunicarlo è lo stesso sindaco, Giorgio Munari, nell’ambito della seduta del consiglio comunale. «Nella riunione con gli albergatori abbiamo deciso di dare il via libera alla tassa di soggiorno – spiega il primo cittadino all’aula, aggiungendo un però -. C’è solo una postilla; infatti, provvederemo all’istituzione di questo “balzello” a partire probabilmente da giugno, ma solo dopo aver abbassato l’IMU agli albergatori».
Sempre in tema di turismo, il Comune ha poi siglato la convenzione con il consorzio turistico della Val d’Ayas. «E’ un accordo importante – chiosa ancora Munari -. Daremo i soldi al consorzio, ma solo dopo l’analisi della commissione consigliare turistica e dietro la garanzia di una promozione di tutto il territorio comunale, non solo dei consorziati». (alessandro bianchet)

ULTIME NOTIZIE